Segreteria Organizzativa Soci Via Giuseppe Di Vittorio, 2 Cadriano di Granarolo 40057, Bologna, Italia
Lun - Ven : 8.00 - 18.00 Tel.: + 39 051 19936166 Fax: + 39 051 19936706 segreteria@otodi.it

La Storia

foto primo meeting fondatori OTODI

Qualunque associazione nasce dal desiderio di esprimersi come categoria dietro l’iniziativa e l’entusiasmo di un gruppo di persone omogenee e motivate”

1969 :Con questi validi presupposti, O.T.O.D.I. nasce su iniziativa di 16 fondatori ortopedici ospedalieri . 

La sua prima riunione dopo la sua costituzione si è svolta a Torino presso l’Istituto Ortopedico “Maria Adelaide” il 6 giugno 1970. L

1971 : 1° VOLUME “LO SCALPELLO” Nel gennaio del 1971 viene pubblicato il 1° Volume “LO SCALPELLO” quale rivista ufficiale della O.T.O.D.I., affidata alla direzione di Bruno Calandriello.

Negli anni ottanta cessa la propria attività editoriale per fondersi con il “Giornale italiano di Ortopedia e Traumatologia (G.I.O.T.)” 

1974 : Nasce il principio dell’ALTERNANZA ALLA PRESIDENZA S.I.O.T. 

Gli Ospedalieri recuperano prestigio e dignità alternandosi con gli Universitari nella presidenza della S.I.O.T., nel cui Consiglio entrano in pari numero Universitari ed Ospedalieri. 

Primo presidente ospedaliero della S.I.O.T. fu il Prof. Cornacchia (1974-76), uno tra i più illustri fondatori dell’Associazione. 

1989 : RINASCITA “LO SCALPELLO” ” per iniziativa del Prof. Mario Gandolfi 

La rivista “LO SCALPELLO” produce lavori validi sotto il profilo scientifico a dimostrazione della esuberante e qualificata produzione chirurgica ospedaliera che si esprime anche nell’intensa attività congressuale.

1996 : ASSOCIAZIONI REGIONALI. Il desiderio di spronare sempre più i Soci, e maggiormente i giovani, alla partecipazione scientifica stimola la presidenza Valerio nel 1996 alla modifica dello statuto: viene attuata una confederazione tra associazioni regionali O.T.O.D.I., ognuna con una propria vita sociale e professionale, ma tutte confederate all’associazione madre O.T.O.D.I. 

OGGI OTODI: la Società O.T.O.D.I. conta circa 3000 iscritti con un direttivo composto da 7 consiglieri soci eletti a cui si aggiungono 17 Presidenti Regionali, parte attiva del Direttivo stesso, con diritto di voto. 

Nel 2008 O.T.O.D.I. organizza il suo 1° TRAUMA MEETING a Riccione, un evento annuale di traumatologia ortopedica che rappresenta oggi il suo fiore all’occhiello nel campo della formazione. 

Nel 2018 viene fondata la O.T.O.D.I. YOUNG cui aderiscono chirurghi under 40 che iniziano a gestire in autonomia le proprie sessioni all’interno del congresso nazionale e del TRAUMA MEETING. 

L’11 ottobre 2017 O.T.O.D.I. diventa membro fondatore di I.O.T.A. (International Orthopaedic Trauma Association) e firma l’accordo a Vancouver, Canada. 

Nel 2018, a seguito della legge 24/2017 (legge Gelli) O.T.O.D.I. viene accreditata quale Società Scientifica abilitata alla produzione di Linee Guida. Nel 2019 O.T.O.D.I. ospita il 1° BOOT CAMP per specializzandi del 3° anno nell’ambito del TRAUMA MEETING, dedicandogli un’intera giornata formativa.

OBIETTIVI E FUTURO: L’obiettivo dell’associazione O.T.O.D.I., è quello di crescere sempre più nella qualità professionale. Lo dimostra la storia enunciata, la formulazione del “manuale per l’accreditamento all’eccellenza” per i reparti di Ortopedia e Traumatologia. Questo programma, egregiamente diretto e portato a termine dal Presidente Del Sasso, ha visto la partecipazione attiva di un gruppo di colleghi, rappresentanti regionali che insieme a lui hanno lavorato sin d’all’inizio per la continua evoluzione dello stesso. E’ un documento di indiscutibile professionalità che ben usato potrà ridare alla categoria una dignità lavorativa. Un portale Internet www.otodi.it creato da Fantasia durante la sua presidenza (2001-2003) e rinnovato sotto le presidenze Valenti, De Roberto, Belluati, Cudoni, attualmente ci vede proiettati in un futuro telematico dalle molteplici potenzialità a tutti note. Anche la rivista “LO SCALPELLO” ha modificato la sua veste e la sua impostazione sotto la presidenza Pace (2005-2007) che ne curò la parte scientifica; la rivista cambia titolo e diventa “LO SCALPELLO – OTODI Educational” e propone argomenti monotematici svolti ad altissimo livello e utili sia alla formazione dei giovani che alla informazione scientifica di tutti gli interessati. Nel 2019, sotto la direzione di Momoli e Dettoni Lo Scalpello inizia l’ambizioso percorso di indicizzazione. A Sorrento, il 23 maggio 2019 viene organizzata la Cerimonia Celebrativa per ricordare i 50 anni dalla fondazione di O.T.O.D.I